EAU: Oltre la traduzione

Quando il servizio al cliente è davvero completo, anche dall’altra parte del mondo.

Background

Sempre più spesso le società di revisione, advisory, consulenza legale e fiscale, soprattutto se di alto profilo e di rilievo internazionale, hanno l’esigenza di confrontarsi con il mercato arabo e con i facoltosi player degli Emirati Arabi Uniti (EAU) e del Medio Oriente, ormai protagonisti autorevoli del panorama economico globale grazie alle loro esclusive dotazioni finanziarie.

Ed è proprio su questo territorio che Trans Edit, con il suo correspondent office di Dubai, è in grado di offrire ai suoi clienti finanziari e legali un servizio davvero completo, non solo di traduzione, ma di reale supporto su tutto il ciclo lavorativo.

La sfida

In questo caso il progetto riguardava un’importante “legal translation” dall’italiano all’arabo: la procura a un funzionario residente negli Emirati Arabi per la gestione della filiale emiratina della società cliente. Con una tempistica inferiore alla settimana, la traduzione prevedeva anche, a valle del processo, una consistente serie di espletamenti corollari di natura tecnico-amministrativa.

Per assicurare un servizio impeccabile e completo, Trans-Edit sa di potersi affidare all’esperienza specialistica in materia legale dei suoi traduttori certificati residenti in loco, all’eccellenza della loro expertise nel settore giuridico e alla loro conoscenza ravvicinata degli specifici aspetti burocratici connessi all’attività di traduzione legale sul territorio mediorientale.

La soluzione

Trans-Edit ha digitalizzato con le sue tecnologie (scanner e OCR) la documentazione sorgente per renderne la gestione più flessibile. I nuovi file sorgente sono stati suddivisi fra i traduttori del team ed elaborati con l’ausilio di sistemi di traduzione assistita. La più avanzata tecnologia ha consentito così a traduttori e revisori di accedere in tempo reale a tutti i segmenti tradotti e a un database terminologico condiviso, con garanzia di rapidità e uniformità terminologica.

Poiché infine la Legal Translation era destinata al mercato EAU, a valle della traduzione sono state eseguite le seguenti lavorazioni aggiuntive:

  • Legalizzazione presso il Consolato Generale italiano a Dubai
  • Legalizzazione del Ministero per gli Affari Esteri EAU
  • Legalizzazione della traduzione Inglese-Italiano
  • Legalizzazione dell’intero documento da parte del Notary Public

 

Il risultato

Il cliente ha potuto evitare oneri e lungaggini burocratiche connessi alla quadrangolazione con 4 diverse Autorità emiratine per gestire tutti i passaggi finalizzati alla produzione della documentazione. Il nostro referente locale ha sbrigato in prima persona tutte le verifiche e gli adempimenti necessari, sino alla consegna brevi manu della documentazione tradotta e pronta per l’uso al cliente.

Grazie alle nostre tecnologie di traduzione innovative, al nostro pool di professionisti madrelingua araba specializzati nel settore legale e al coordinamento esperto dei nostri Project Manager, abbiamo portato a termine il complesso incarico nei tempi richiesti superando le aspettative del cliente. Che non ha esitato a passare parola a colleghi e competitor: “Trans-Edit Group: la soluzione completa per tutte le vostre esigenze di traduzione legale”. 

 

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl