Gray’s Anatomy: il gigante perfetto

Un lavoro di squadra per l’obiettivo più ambizioso

Background

Il Cliente è un Editore italiano di primo piano nel settore medico-scientifico, titolare di un catalogo nazionale e internazionale di assoluto prestigio sia sotto il profilo di merito che distributivo. Con TEG vanta una collaborazione ormai decennale: dal 2007 a oggi, infatti, ha affidato alla nostra Divisione editoriale la traduzione e la redazione completa di circa 80 volumi medico-scientifici, destinati alla consultazione di medici e clinici professionisti e alla formazione degli studenti nelle varie specializzazioni delle Life Sciences.

La sfida

Nel settembre 2015 l’Editore chiede a TEG di realizzare la nuova edizione italiana del Gray’s Anatomy, indiscusso punto di riferimento per l’anatomia clinica in tutto il mondo. Il progetto è estremamente ambizioso, appassionante ma straordinariamente impegnativo: quattro mesi per tradurre oltre 1 milione e 600mila parole dall’inglese all’italiano e sottoporle poi alla revisione dei curatori, all’editing, all’impaginazione, al controllo bozze e ai riscontri per poter andare in stampa entro la deadline del novembre 2016. Senza trascurare, in questo intervallo di tempo, la creazione di 16mila lemmi per l’indice analitico. Quattro mesi e non un giorno di più per una traduzione che rispondesse agli standard stilistici più elevati e garantisse correttezza e uniformità terminologica ai limiti di un rigore ossessivo.

La soluzione

L’avvio e la messa in cantiere di un’opera tanto complessa sono sempre difficili, ma in questo caso erano davvero critici. Per affrontare adeguatamente la sfida, si trattava non solo di selezionare un numero adeguato (ma non ipertrofico) di traduttori all’altezza del compito, ma anche di fornire loro una piattaforma tecnologica che integrasse vari strumenti di traduzione assistita e li adattasse alla risoluzione delle specifiche problematiche del Gray’s Anatomy. A fianco della Divisione editoriale TEG si è quindi mobilitata la Divisione IT, dando vita a una cabina di regia tecnico-editoriale ad hoc per questo progetto. La piattaforma traduttiva è stata creata in tempi record, quindi testata su alcuni capitoli e infine perfezionata e implementata dal reparto Language Technology con i suggerimenti dei lead translators e del project manager editoriale. Una volta “lanciata” nel network TEG, è stata condivisa con successo da tutto il team fino alla conclusione delle fasi di traduzione e di editing.

Il risultato

La traduzione è stata completata in maniera soddisfacente e nei tempi previsti, creando le condizioni ideali per le fasi successive della lavorazione nel rispetto dei tempi richiesti dal Cliente e degli standard qualitativi imprescindibili imposti da un’opera di questa portata. La piattaforma, via via aggiornata alla luce delle indicazioni e dei suggerimenti del board scientifico, ha consentito a TEG di affrontare una sfida di ampio respiro con gli strumenti più innovativi e creativi attualmente messi a disposizione dalla tecnologia linguistica. Il “gigante” Gray’s Anatomy è stato domato. Ed è diventato il nostro (e ora anche vostro) “gigante perfetto”.

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl