Trans-Edit Group e l'Etiopia all'Expo

Teg, con una traduzione simultanea inglese-italiano e viceversa, ha partecipato all'evento organizzato dalla Cooperazione italiana allo sviluppo e da ActionAid sul diritto al cibo del Paese africano

Il 29 maggio, a Cascina Triulza, si è tenuta una conferenza patrocinata da ActionAid, con la partecipazione della Cooperazione italiana allo sviluppo, dal titolo Right to food: Ethiopia.
Se l'obiettivo finale di tutte le iniziative attuali riguardanti il cibo è quello di nutrire in modo adeguato i 9 miliardi di persone che abiteranno il pianeta nel 2050, bisogna partire dal “piccolo” e pensare in grande. Basare, cioè, lo sviluppo solidale sull'agroecologia, ossia dare fiducia e finanziamenti ai piccoli proprietari agricoli, garantendo loro nello stesso tempo l'accesso alle risorse naturali del proprio territorio.

Si è discusso su cosa possa fare concretamente e subito la cooperazione internazionale e quali debbano essere le priorità nell'Agenda post2015 per conseguire la sicurezza alimentare. Sia ActionAid Italia, che ha aperto l'incontro, sia il Ministero degli Esteri italiano hanno preso l'Etiopia come esempio per dimostrare l'importanza delle cooperative agricole, che sono alla base di un sistema alimentare più sostenibile da un punto di vista sociale e ambientale.
Si è passati, infine, a un altro argomento di grande importanza: il ruolo dei grandi centri urbani nell'uso delle sementi e nella promozione della sicurezza alimentare del mondo.

Trans-Edit Group ha fornito all'evento l'interpretariato inglese-italiano e viceversa. Il diritto al cibo è uno degli argomenti più complessi e difficili tra le tematiche mondiali e quindi bisogna avvalersi di traduttori che non solo riescano a porre l'accento sulla drammaticità e sull'immediatezza del tema, ma che sappiano anche personalizzare con maestria ogni intervento, in modo da rendere la conferenza un reale momento di sviluppo e d'interazione.

 

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl