Rosse, italiane, modelli di eccellenza
Trans-Edit Group e Ferrari

Il 2016 si è aperto con la Quotazione in Borsa di uno dei marchi simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo, la Ferrari. Alla cerimonia ufficiale a Milano era presente anche Trans-Edit Group con il servizio di interpretariato in simultanea italiano/inglese.

Il 4 gennaio scorso Piazza Affari a Milano regalava un colpo d’occhio più unico che raro: decine di esclusive, rampanti Ferrari parcheggiate davanti a Palazzo Mezzanotte, anch’esso di rosso vestito. L’occasione? La prestigiosa cerimonia ufficiale di quotazione in Borsa del marchio Ferrari. Un marchio che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo e che, con le sue vetture icone del lusso, alimenta e riafferma il mito del Cavallino Rampante nell’immaginario collettivo a livello globale.

Finalizzata l’operazione di scissione da FCA (Fiat Chrysler Automobiles) e, a seguire, la quotazione a Wall Street, Ferrari ha debuttato in Borsa Italiana a un prezzo di 43 euro per azione nell'indice Ftse Mib.

Alla cerimonia, inaugurata da un video in onore del fondatore della Casa, Enzo Ferrari, e dei quasi 70 anni di storia del Cavallino, hanno partecipato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il Presidente di FCA John Elkann e quello di Ferrari, Sergio Marchionne, il figlio ed erede del fondatore del Cavallino, Piero Ferrari, accanto all’Amministratore Delegato di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi.

Numerosi anche i nomi illustri dell’imprenditoria italiana e internazionale, analisti finanziari, azionisti e collezionisti di auto provenienti da tutti i Paesi del mondo (USA, Arabia Saudita, Hong Kong, Dubai, …): una platea di prestigio, come si addice al marchio Ferrari, e un’occasione unica per Trans-Edit Group. Che ha potuto varare il 2016 all’insegna dell’eccellenza dimostrando, ancora una volta, quanto un servizio di traduzione simultanea (in questo caso dall’italiano all’inglese) di altissima qualità possa fare la differenza per la riuscita di qualsiasi evento, sia esso di nicchia oppure di richiamo internazionale come questo. Professionalità e affidabilità sono prerogative cardine della filosofia TEG che, consolidate in tre decenni di storia e sviluppo aziendale, ne hanno fatto oggi una realtà orgogliosa di supportare fattivamente questo importante e prestigioso evento di Piazza Affari.

“La quotazione di Ferrari in Borsa a Milano è un bellissimo messaggio per l'intero Paese, e una straordinaria occasione per gli investitori" ha commentato il premier Renzi, che ha poi concluso così "l’Italia, se smette di avere paura, può tornare in pista e vincere. I risultati eccezionali di Borsa Italiana, che ha chiuso il 2015 con un +13,2%, sono una straordinaria occasione per gli investitori, per chi crede che la bellezza si coniughi all'innovazione e all'ingegneria".

Un nuovo capitolo della storia imprenditoriale di due “rosse” è stato dunque scritto: il brand Ferrari da una parte e il rosso Trans-Edit dall’altra. Due realtà forse lontane per settori di appartenenza ma unite da valori condivisi: attenzione al dettaglio, innovazione ed esclusività dei loro prodotti.

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl