Con il CIP, Trans-Edit promuove la Responsabilità Sociale d’Impresa

Conciliazione vita/lavoro e welfare aziendale: uno scambio di esperienze tra PMI con Trans-Edit tra le aziende capofila del progetto promosso dalla Provincia di Milano “CIP - Conciliazione In Pratica”

Come creare una situazione di benessere sul luogo di lavoro migliorando produttività e competitività? Come gestire l’eterogeneità dei bisogni e dei desideri dei singoli dipendenti? Come promuovere una nuova cultura di responsabilità sociale d’impresa?

Queste sono solo alcune delle domande alle quali Trans-Edit Group ha risposto in occasione di un importante workshop organizzato il 15 marzo 2016 dalla Provincia di Milano nella sede di Formaper.

Nell’ambito del "Piano Territoriale di Conciliazione 2014-2016" proposto dalla Provincia di Milano si colloca infatti il progetto "Conciliazione In Pratica (C.I.P.) - La piccola impresa si innova", un’iniziativa nata a settembre 2014 e che terminerà lo stesso mese di quest’anno, con l’obiettivo di favorire la sperimentazione e lo sviluppo di un Modello Pratico di Conciliazione e di welfare aziendale, che risulti chiaro e di semplice attuazione per le Micro e PMI.

Si tratta di tracciare un percorso di partecipazione e orientamento per tutte quelle realtà aziendali che, per ragioni strutturali e/o di contesto, faticano a trovare soluzioni sostenibili in linea con questo progetto.

Per aiutarle a trovare la giusta strada sono state di recente inserite nel progetto 5 nuove imprese che, pur di piccole dimensioni ma forti di un consolidato percorso di welfare aziendale alle spalle, si sono dette disponibili a fungere da capofila. Trans-Edit è una di queste.

Sulla scorta della sua esperienza e storica sensibilizzazione in materia CSR, come riconosciuto dai due prestigiosi premi conferitigli rispettivamente nel 2014 e nel 2016 da Unioncamere Lombardia proprio per le buone prassi di responsabilità sociale, Trans-Edit ha con immenso piacere portato al workshop la sua testimonianza diretta e alcuni esempi di come sia possibile realizzare efficacemente azioni nel campo della conciliazione dei tempi vita/lavoro, oltre che della promozione del welfare e del benessere del personale in azienda.

Qualche esempio pratico dei temi toccati durante l’incontro:
- politiche di conciliazione adottate in azienda in merito a maternità e paternità
- percorsi di accompagnamento al rientro dalla maternità
- congedi per i padri
- congedi parentali a ore
- lavoro agile in azienda
- servizi di welfare qualificanti per la reputation aziendale
- monitoraggio dei risultati ottenuti.

Il valore aziendale di Trans-Edit si arricchisce così di un nuovo ulteriore riconoscimento istituzionale, a riconferma della sua sensibilità e attenzione a una cultura d’impresa etica e innovativa.

 

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl