“WellTeg”: la nuova frontiera del welfare aziendale

La chiave per lavorare meglio? Fitness, salute e relax. L’avamposto innovativo del welfare aziendale in Trans-Edit

Già eletta ad azienda modello per le buone prassi di responsabilità sociale e gli avanguardistici modelli di business,Trans-Edit Group annuncia oggi il varo ufficiale dell’esclusivo progetto “WellTeg”, un piano di benessere aziendale basato sull’assioma “chi sta meglio, lavora meglio”.

Se di norma sono le grandi multinazionali americane come Google, Microsoft o Amazon a implementare questa semplice teoria, Trans-Edit con “WellTeg” vuole dimostrare che anche una piccola impresa italiana può fare le cose in grande sul fronte della conciliazione e del welfare aziendale.

Che cos’è nel dettaglio WellTeg?

E’ un progetto rivoluzionario che offre a tutti i dipendenti e collaboratori Trans-Edit la possibilità di usufruire sul posto di lavoro di un’ampia gamma di servizi gratuiti in ambito fitness, salute e relax.

Volete staccare dal lavoro per un’oretta per scaricare il nervosismo? Avete bisogno di una sferzata di energia per prepararvi a una riunione impegnativa? Vi occorre concentrazione per concludere il report di fine giornata? Non dovete far altro che salire le scale, entrare nella palestra WellTeg e scegliere tra una lezione di pilates, di zumba o di yoga nel quadro del ricco e bilanciato palinsesto offerto da un’associazione di esperti professionisti del fitness.

Se invece per ricaricare le energie vi basta un po’ di sano relax, allora le scale dovete scenderle, e un living accogliente con comodi divani, sale di lettura e ascolto musica, da una parte, sala con calciobalilla e tavolo da ping pong, dall’altra, è a vostra completa disposizione.

E poiché il benessere non si misura solo in termini di fitness e relax, ma anche di consapevolezza e conoscenza, il progetto WellTeg si prende cura della vostra salute offrendovi sessioni di informazione sanitaria e sportelli individuali con fisioterapisti, nutrizionisti, dermatologi e posturologi, direttamente in ufficio.

Relax, infine, significa anche andare a casa la sera avendo già sbrigato tutte le commissioni… in ufficio. I servizi “salvatempo” di WellTeg portano la farmacia, il calzolaio, la tintoria, il lavaggio auto, il parrucchiere e persino il centro analisi direttamente in ufficio, grazie alle convenzioni a prezzi agevolati stipulate sul territorio da Trans-Edit per i suoi dipendenti e collaboratori.

Ma perché WellTeg?

Il progetto WellTeg è il nuovo stadio evolutivo di una visione di CSR e welfare aziendale che, nata vent’anni fa in Trans-Edit con uno dei primi micronidi aziendali di Milano e un progetto di smart working ante-litteram, negli anni si è ampliata in risposta alle necessità dei singoli grazie a un modello bottom-up, dove è l’azienda a sintonizzarsi sulle persone, invece di adattarne i comportamenti all’organizzazione.

Dalla somministrazione sistematica di questionari per sondare orientamenti e desideri, all’istituzione spontanea e informale di un “jolly good fellow” portatore di leggerezza, buonumore ed empatia quale precursore dell’odierno CHO (Chief Happiness Officer) targato Google, obiettivo primario di Trans-Edit è sempre stato quello di valorizzare inclinazioni e talenti, rispondere ad aspettative e bisogni delle persone e, in ultima analisi, assicurarne soddisfazione, coinvolgimento e felicità sul posto di lavoro.

Nella convinzione che il vero capitale di un’impresa è quello umano e che la misura del successo aziendale è data anche e soprattutto dalla serenità delle persone. Perché il benessere in azienda è volano di creatività e produttività, e la gratificazione dei singoli può trasformarsi in un moltiplicatore economico esplosivo.

Per rendere la sua esperienza sostenibile e farne un modello ispirazionale per le altre PMI italiane, Trans-Edit ha concepito “WellTeg” come progetto aperto a tutte le aziende limitrofe che vorranno condividerlo e diffonderlo tra i propri dipendenti.  Il 20 ottobre si terrà un Open Day per presentare ufficialmente “WellTeg” al quartiere, con pillole dimostrative delle varie attività e la presenza straordinaria della famosa esperta di fitness e conduttrice televisiva americana, Jill Cooper, che ci parlerà di gioia, motivazione e soddisfazione sul posto di lavoro.

L’auspicio di Trans-Edit, da sempre animata dal coraggio di ribaltare i paradigmi e mettere le persone al centro di una sana cultura olistica d’impresa, non potrebbe essere più semplice: persone migliori, aziende migliori, un mondo migliore.


 

 

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl