Quando la traduzione corre sul filo

Venti giorni di tempo per un contratto vincente

Background

Non è inconsueto che aziende nazionali leader, quali Unicredit nel settore bancario, sottoscrivano contratti in lingua inglese. È questo il caso di un’importante fornitura che ha visto il nostro cliente, impegnato nella stesura di una proposta tecnico-economica in lingua inglese rivolta a Unicredit e Pioneer.

La sfida

La traduzione non poteva prescindere da una profonda competenza nel settore e dall’uso di una terminologia tecnica specialistica. Il nostro Cliente, è il più importante operatore nei collegamenti a banda larga e, in particolare, a banda ultraveloce in fibra ottica e la multinazionale giapponese Pioneer è un’azienda specializzata in prodotti digitali ad alta tecnologia.

La soluzione

La traduzione ha richiesto l’elaborazione, previa acquisizione con scanner e OCR, della corposa documentazione sorgente (ca. 500 pagine), costituita da originali e fotocopie di qualità alquanto difforme e spesso poco leggibili, fino alla completa digitalizzazione e correzione. I nuovi file sorgenti sono stati tradotti con il supporto dei nostri sistemi di traduzione assistita, consentendo la condivisione, da parte di tutti i traduttori e revisori del team, dei database terminologici e dei segmenti tradotti in tempo reale, nonché l’utilizzo di avanzate routine di QA Check, al fine di garantire l’uniformazione terminologica e stilistica.

Il risultato

L’utilizzo della migliore tecnologia a supporto della traduzione, l’impiego di professionisti di madrelingua inglese specializzati nei settori tecnici ed economici, e il coordinamento esperto dei nostri Project manager hanno consentito di realizzare oltre 500 pagine in soli 20 giorni lavorativi, permettendo al nostro Cliente di presentare, nei tempi pattuiti, una proposta altamente professionale, economicamente vantaggiosa e vincente.

 

 



All rights Reserved Trans-Edit Group srl